XOn Software

    Condizioni generali di vendita e di licenza per l'acquisto di prodotti software di XOn Software GmbH

  1. Oggetto del contratto
    1. Ogetto del contratto è la cessione di programmi PC (inclusi: codici sorgenti, Dynamic-Link-Libraries, Shared Libraries, Static Libraries, Header Files, Executables) della documentazione del produttore, dei manuali per gli utenti e tutti gli ulteriori documenti scritti che occorrono alla spiegazione e alla messa in opera degli elementi sopra elencati. ("Documentazione del prodotto").
    2. Le seguenti definizioni fanno parte dell'oggetto del contratto:
      1. "Datore di licenza" è XOn Software GmbH, con sede a Monaco di Baviera - 80333, Germania.
      2. Il "licenziatario è l'utente singolo di una licenza o una copia di una licenza.
      3. Software: Codici sorgenti, Dynamic-Link-Libraries, Shared Libraries, Static Libraries, Header Files, Executables, Documentazione del produttore, manuali per gli utenti e tutti gli ulteriori documenti scritti che occorrono alla spiegazione e alla messa in opera degli elementi sopra elencati. ("Documentazione del prodotto") vengono riassunti nella definizione "Software".
      4. Licenza: Come "Licenza" viene definito il software che viene acquistato da parte del licenziatario.
      5. Software Application Programming Interface (API): Come Software Application Programming Interface (API) viene definito il componente software - sia consegnato attraverso il datore di licenza sia sviluppato da parte del licenziatario il quale consente l'accesso alla funzionalità della licenza medesima. Come componenti software vengono definiti: Header Files, interfacce di programmazione macro e/o script, componenti come per esempio COM o ActiveX.
      6. Prodotto software: L'applicazione del licenziatario sviluppatasi tramite l'impiego della licenza viene definita come "prodotto software".
    3. L'oggetto del contratto è l'uso della licenza, la quale viene elencata nella conferma d'ordine e/o nella bolletta di consegna.

  2. Concessione di licenza
    1. Il datore di licenza concede al licenziatario per la durata del contratto il diritto non esclusivo e non trasferibile di usare la Software Application Programming Interface e/o la funzionalità di una licenza su un singolo computer, definita, in breve, come "piattaforma", e solo ed esclusivamente tramite un unico utente. L'uso di una copia di una licenza tramite vari o differenti utenti non è permesso, a meno che non sia stato stabilito un esplicito consenso.
    2. All'acquisto di più copie di una licenza, il licenziatario ha il diritto esplicito di installare la licenza su un computer. Il licenziatario è autorizzato con riguardo al § 2.1. di rendere possibile l'uso ad un numero di utenti pari alla quantità delle licenze acquistate.
    3. Il licenziatario è anche autorizzato di creare una copia di sicurezza della licenza con scopo di sicurezza dati (a) o (b) di trasferire la licenza su un disco fisso e di despositare la copia originale.
    4. Per la distribuzione di prodotti software, che sono stati creati con librerie del datore di licenza, vale la regola seguente: Il licenziatario à autorizzato a distribuire prodotti software i quali sono stati creati con la licenza e non vengono impiegati come tool di programmazione software solo se l'accesso diretto o indiretto alla funzionalità della licenza attraverso la Software Application Programming Interface non avviene o non può avvenire.

  3. Limitazioni di licenza
    1. Il software è proprietà del datore di licenza o dei suoi fornitori. È tutelato dal diritto d'autore, nonché dal diritto civile e penale e il licenziatario non può utilizzarlo se non in conformità con le condizioni presenti.
    2. Il licenziatorio non è autorizzato alla distribuzione esterna
      1. di componenti della Software Application Programming Interface o
      2. di uno dei file eseguibili compresi nella consegna del software
      a meno che non sia stato stabilito un permesso esplicito.
    3. Inoltre il licenziatario non è autorizzato
      1. a decompilare, disassemblare o riprogrammare o sviluppare nuovamente una forma di codice oggetto di una parte del software (Reverse-Engineering),
      2. di affittare o prestare il software o
      3. di copiare la documentazione del prodotto compresa ogni documentazione disponibile online.

  4. Obblighi di tutela della licenza
    1. l Il licenziatario si fa carico di impedire l'accesso non autorizzato da parte di terzi al software attraverso proveddimenti adatti e di indicare esplicitamente l'osservanza delle condizioni di contratto presenti e del diritto d'autore ai suoi collaboratori . In particolare il licenziatario inviterà i suoi collaboratori a non creare copie non autorizzate del software.
    2. In caso di violazione del diritto d'autore del software, ceduto da parte di un collaboratore del licenziatario o, in ogni caso, da terzi, il licenziatario è obbligato di fare tutto ciò che rientra nelle sue possibilità per collaborare nei chiarimenti della lesione del diritto d'autore, in particolare nel mettere immediatamente a conoscenza il datore di licenza dell'azione di violazione corrispondente. Ciò vale anche per il caso in cui il licenziatario abbia violato il diritto d'autore attraverso la sua propria azione.

  5. Garanzia
    1. Sarà indicato il fatto che a seconda dello stato della tecnica non è possibile creare software PC in modo che lavori correttamente in tutte le combinazioni e in tutti le applicazioni pensabili. Oggetto del contratto e oggetto della garanzia è perciò solo un software sostanzialmente usabile nel senso concepito e inteso dalla relativa documentazione del prodotto. Questo software deve essere impiegato da parte di un programmatore software con esperienza nell'applicazione di tool di sviluppo e librerie di classe. Il software non è stato concepito nè per l'uso domestico da parte di utenti privati, nè per quello derivante da principianti in materia.
    2. Il datore di licenza garantisce che, dopo la consegna e sotto le condizioni di uso normale e manutenzione regolare, il software inalterato effettua in sostanza tutte le funzioni risultanti dalla documentazione di prodotto.
    3. Il periodo di copertura della garanzia inizia con la consegna e dura per 12 mesi.
    4. Nel caso la merce risulti essere difettosa, ciò deve essere comunicato immediatamente al datore di licenza in modo scritto e dettagliato.
    5. All'inizio, il diritto di garanzia è limitato al ritocco, dopodichè il datore di licenza farà tutto il possibile e nei limiti della ragionevolezza per eliminare le mancanze rilevanti, provate e permanenti del software inalterato.
    6. Se il difetto non è eliminato tramite ritocco o fornitura sostitutiva da parte del datore di licenza nel corso di un periodo adeguato, il licenziatario può ridurre la tassa d'utilizzo in modo appropriato o chiedere la rescissione del contratto. Nel caso di una fornitura sostitutiva o rescissione del contratto, le cifre 2., 3. e gli obblighi previsti del licenziatario restano inalterati.

  6. Responsabilità del datore di licenza
    1. Il datore di licenza è responsabile esclusivamente per i danni che sono stati causati tramite violazioni a carattere doloso di un obbligo rilevante del contratto fra quelli da lui rappresentati. La garanzia è limitata al danno tipico del contratto la cui creazione doveva essere messa in conto dal datore di licenza al momento della stipulazione del contratto date le circostanze conosciute in questo momento. È esclusa la garanzia per mancati guadagni, mancati risparmi e danni indiretti e conseguenti. Inoltre è esclusa la garanzia per la perdita di dati. Il licenziatario è obbligato a creare copie di sicurezza adatte allo scopo.
    2. Le limitazioni di garanzia indicate non valgono per i danni che risultano da essere premeditati, per grave incuranza o mancanza di caratteristiche assicurate o per eventuali pretese sulla base della legge di garanzia di prodotto.
    3. Una garanzia sulle caratteristiche del prodotto esiste solo quando dichiarata e scritta esplicitamente nei riguardi del licenziatario specifico tramite un rappresentante, anch'egli autorizzato in modo esplicito e scritto da parte del datore di licenza, a fornire tali garanzie.

  7. Durata del contratto, disdetta e tassa di licenza
    1. La licenza viene cessata su base di una tassa unica per un periodo illimitato a meno che il datore di licenza ed il licenziatario non abbiano stabilito altrimenti in modo esplicito e scritto.
    2. Il datore di licenza può disdire il contratto a libero giudizio entro la fine del mese se il licenziatario ha violato le condizioni contrattuali. Il diritto alla disdetta senza preavviso per motivi rilevanti rimane inalterato.
    3. Il licenziatario può disdire il contratto ad ogni momento e con effetto immediato se sospende al tempo stesso l'utilizzo del software, lo restituisce al datore di licenza ed elimina eventuali copie.
    4. La fine del contratto non influisce sugli obblighi del licenziatario secondo le cifre 2., 3. e 4.
    5. Alla fine del contratto non sarà effettuato nessun rimborso della tassa unica d'uso.

  8. Altro
    1. Il contratto sulla cessazione della licenza deve essere confermato in modo scritto da parte del datore di licenza della stessa; la conferma è valida con la consegna dei supporti ai dati corrispondenti.
    2. I prezzi riportati nell'offerta del datore di licenza s'intendono in EURO, se non accordato diversamente in modo esplicito. I prezzi s'intendono escl. IVA e non comprendono i costi di imballaggio, il prezzo di trasporto, le spese postali, le assicurazioni ed ulteriori spese di spedizione.
    3. In caso di ritardo nel pagamento gli interessi relativi alla dilazione che superino il 4% di rispetto al tasso d'interesse di base in vigore in quella data pubblicato dalla Deutsche Bundesbank devono essere rimborsati. Ciò non esclude che ulteriori danni derivanti del ritardato pagamento vengono fatti valere.
    4. Il datore di licenza s'impegna ad intraprendere la consegna dei supporti ai dati al licenziatario con massima cura, garantendo però solo in caso di proposito premeditato e grave incura.
    5. I termini di consegna sono validi solo nel caso in cui sono stati confermati esplicitamente da parte del datore di licenza. Il termine di consegna inizia con il giorno della conferma d'ordine e finisce con la spedizione della merce ordinata.
    6. Il luogo d'adempimento del contratto è la sede del datore di licenza specifico.
    7. Per accordi divergenti da questi condizioni di transazione generali occorre la forma scritta. Le condizioni di vendita qui indicate hanno la priorità su qualsiasi altra condizione che differisca da esse e che potrebbe apparire sullo schermo durante l'utilizzo del software. Altri condizioni di transazione, in particolare quelle del licenziatario, non fanno parte del contratto.
    8. Il foro competente per eventuali azioni legali è quello di Monaco di Baviera, a condizione che il licenziatario sia un esercente elencato nel registro di commercio.
    9. Questo contratto è sottoposto al diritto vigente nella Repubblica Federale Tedesca.
    10. Anche nel caso in cui una clausola relativa alle suddette condizioni di contratto sia nulla, inefficace o non eseguibile, il contratto intero resta in vigore. Le norme vigenti in materia andranno a sostituire nel modo più adeguato la clausola nulla, inefficace o non eseguibile.

XOn Software GmbH
Luisenstraße 43
80333 Monaco di Baviera Germania

Copyright © XOn Software GmbH

XOn, Prodotti, Software, X1, Sommario

X1 - Sommario