XOn Software

NI Products

Pagina principale della categoria

National Instruments (NI™) offre quattro linee di prodotti per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati, che ovviamente sono tutti integrati in LabVIEW e LabWindows CVI con ottimi driver. Le funzioni più importanti sono integrate nella libreria di driver DAQmx in modo tale che un semplice codice funzioni senza modifiche su tutte le piattaforme qui presentate.

cDAQ (Compact DAQ)

A cDAQ system always consists of a controller or chassis and the modules installed in it. There are controllers with their own integrated computer (cDAQ-9132, cDAQ-9133, cDAQ-9134, cDAQ-9135, cDAQ-9136, cDAQ-9137) and passive chassis that are connected via USB (cDAQ-9117, cDAQ-9174, cDAQ -9178, cDAQ-9179) or Ethernet (cDAQ-9184, cDAQ-9185, cDAQ-9188, cDAQ-9189) can be connected to a normal PC or laptop. È possibile inserire 1, 4, 8 o 14 moduli into such a chassis. Sono disponibili moduli per i diversi segnali (analogici o digitali) e con diverse frequenze di campionamento.
  • molto facile da programmare
  • universalmente utilizzabile grazie all'ampio numero di moduli disponibili
  • Nessun comportamento in tempo reale, solo opzioni di controllo limitate
  • I moduli complessi, come le interfacce del bus CAN, funzionano solo con il cRIO.

Al catalogo

cRIO (IO riconfigurabile compatto)

A prima vista, un sistema cRIO sembra esattamente come un sistema cDAQ. La differenza importante sta nel backplane: qui non è installato un bus passivo, ma un FPGA (da qui il nome “riconfigurabile”). Un sistema cRIO ha diversi livelli in cui viene eseguito il software scritto dall'utente:
  • il backplane dell'FPGA
  • il controllore CRIO
  • il programma applicativo in un PC
LabVIEW con i toolkit aggiuntivi FPGA e Realtime consente di implementare il codice di tutti e tre i livelli in LabVIEW. Con uno chassis puro (NI-9144, NI-9145, NI-9146, NI-9147, NI-41-48, NI-9149) il livello di programmazione intermedio, il controllore, viene omesso e si programmano solo l'FPGA e il software applicativo. Con un controller cRIO (cRIO-9040, cRIO-9041, cRIO-9042, cRIO-9043, cRIO-9045, cRIO-9046, cRIO-9047, cRIO-9048), nel dispositivo è già installato un computer che può svolgere compiti troppo complessi per l'FPGA. Un sistema cRIO può anche funzionare autonomamente senza un computer collegato (misurazione, controllo, regolazione, registrazione, ...). I singoli dispositivi si differenziano per le dimensioni e il design dell'FPGA; è possibile determinare facilmente le dimensioni necessarie per il proprio compito provando a compilare il codice LabVIEW FPGA per un dispositivo simulato. La maggior parte dei moduli cDAQ funziona anche in un sistema cRIO (meccanicamente è uguale), ma ci sono alcuni moduli aggiuntivi per il cRIO, che non possono funzionare senza FPGA.
  • Comportamento in tempo reale, possibilità di implementare controllori veloci
  • Schede aggiuntive come il CAN bus, ma anche moduli speciali come il controllo degli iniettori per l'industria automobilistica.
  • universalmente utilizzabile grazie all'ampio numero di moduli disponibili
  • La programmazione è molto più complessa, sono necessari LabVIEW RealTime e FPGA.
  • più costoso del cDAQ
Un sistema cRIO può essere utilizzato anche come strumento di misura “muto” (come un cDAQ) con l'aiuto del “motore di scansione”, ma in questo caso non si ha alcun vantaggio dall'FPGA.

Al catalogo

Sistemi basati su PC (PCI, PCIe, USB)

Le schede plug-in sono il classico dell'acquisizione dati su PC, ma devono essere installate in un computer, assicurandosi che la scheda madre utilizzata abbia gli slot giusti (PCI, PCIe) liberi. National Instruments offre oltre 100 schede diverse in varie configurazioni (sistema di bus, numero e tipo di ingressi analogici, numero e tipo di uscite analogiche, ingressi e uscite digitali, timer e contatori).
  • molto facile da programmare (come il cDAQ)
  • velocità di trasferimento molto elevate possibili nel bus PCIe
  • Schede speciali come l'interfaccia bus ... disponibili
  • Nessun comportamento in tempo reale, solo opzioni di controllo limitate

Al catalogo

Sistemi basati su PXI (PXI, PXIe, FlexRIO, SLSC)

Un sistema PXI è sostanzialmente uguale a un PC con schede plug-in, ma tutto da un'unica fonte e in un fattore di forma industriale. Nel sistema è sempre presente un PC, che può essere utilizzato con un sistema operativo Windows o come sistema real-time. La scelta delle schede è ancora più ampia rispetto alle schede plug-in, poiché in questo caso si deve tenere conto di un solo sistema di bus e le velocità di trasmissione possibili sono ancora più elevate.
  • Sistema PXI con sistema operativo Windows sul controllore:
    • molto facile da programmare (come il cDAQ)
    • velocità di trasmissione molto elevate possibili nel bus PXI
    • Molte carte speciali disponibili
    • Più slot di un PC classico
    • Nessun comportamento in tempo reale, solo opzioni di controllo limitate
    • Più costosi dei PC industriali con schede plug-in
  • Sistema PXI con sistema operativo RealTime sul controllore:
    • Comportamento in tempo reale, possibilità di implementare controllori veloci
    • Velocità di trasmissione molto elevate possibili nel bus PXI
    • Molte carte speciali disponibili
    • Più slot di un PC classico
    • Programmazione molto più complessa
    • Richiede LabVIEW RealTime

Catalogo degli chassis e dei controllori PXI

Al catalogo dei moduli PXI

NI Elvis, myDAQ, myRIO

Per l'educazione e l'hobby.

TestScale

Fattore di forma compatto, tutto in un'unica cornice.

Dispositivi autonomi

Carichi, alimentatori e molto altro ancora.

Accessori

Cablaggio, connettori, montaggio e altro ancora.

Altri articoli hardware

Altro hardware vario.

Avete domande o avete bisogno di un'offerta adeguata? Allora chiamateci o inviateci un'email .

*Soggetto a variazioni di prezzo ed errori

Copyright © XOn Software GmbH

XOn, Produkte, Hardware, NI Produkte

NI Produkte